cipss cooperativa sociale narni (terni)Cipss - cooperativa sociale Narni
SERVIZI SOCIALI SANITARI EDUCATIVI ALLA PERSONA
Home > News > Inserimento in Comunità

Il percorso terapeutico-riabilitativo in Comunità è pensato in maniera flessibile e dinamica, in funzione delle caratteristiche di personalità dell’utente, dell’età, della compromissione psicofisica e sociale che l’abuso ha comportato, della condizione lavorativa e della specificità del gruppo di ospiti già costituito.

L’ingresso è scandito da fasi successive che consentono di arrivare al momento della presa in carico potendo strutturare un programma di inserimento personalizzato che accompagni l’utente durante il suo percorso terapeutico-riabilitativo.
1a. CONDIZIONI PER L’INGRESSO IN COMUNITÀ PER UTENTI IN CARICO AI SERVIZI TERRITORIALI

  • Avere iniziato, nel caso sia prevista, una terapia farmacologica di disintossicazione (terapia che può essere portata a termine in Comunità);
  • non presentare una diagnosi psichiatrica tale da compromettere lo svolgimento del programma di inserimento e l’integrazione nel gruppo degli ospiti;
  • non presentare condizioni problematiche di salute fisica tali da impedire lo svolgimento del programma di inserimento e/o da richiedere un’assistenza medico-infermieristica continuativa.

1b. CONDIZIONI PER L’INGRESSO IN COMUNITÀ PER UTENTI PRIVATI

Oltre ai requisiti di cui sopra, è richiesta certificazione di stato di tossico o alcol dipendenza.

2. FASI DI PRE-INGRESSO, ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO

 

rajo-pre-ingresso

rajo-presa-in-carico

3. TEMPI E MODI DELL’INSERIMENTO

  • Modalità residenziale (percorso breve dai 2 ai 6 mesi, percorso medio-lungo dai 6 ai 18 mesi);
  • modalità semiresidenziale;  continuativa: tutti giorni dalle ore 9.00 alle ore 17.00;  per attività specifiche (nei giorni e negli orari stabiliti nel progetto terapeutico individuale);
  • fine settimana intensivi (2 week-end alternati ogni mese, con ingresso in Comunità i venerdì sera e uscita la domenica sera)

4. DIMISSIONI

Tutti gli ospiti scelgono di entrare e di rimanere in Comunità e in qualsiasi momento dell’inserimento possono quindi decidere di interrompere il percorso. La previsione dei tempi di dimissione è parte del percorso di inserimento concordato con i servizi invianti e con l’ospite e diventa un elemento rilevante nella articolazione e modulazione del progetto in obiettivi specifici e definiti.

 

Your email address will not be published.